SETTORE LATTIERO-CASEARIO

CLC - Compagnia Lattiero Casearia

Dati positivi e previsioni ottimistiche nel settore lattiero-caseario

Pilastro del comparto alimentare italiano e inestimabile patrimonio italiano, l’industria del settore lattiero-caseario ha saputo affrontare con intelligenza e lungimiranza un decennio complesso: dal 2016 e in modo ancor più deciso dal 2017, il mercato del latte ha invertito la tendenza negativa che negli anni precedenti aveva costretto alla chiusura molte stalle e caseifici, spingendo altri a investire sulla ricerca e su nuove linee di prodotto.

Nonostante la contrazione delle vendite nazionali, negli ultimi anni gli esportatori di latte e in generale il settore lattiero caseario hanno registrato incrementi nel volume di vendite, oltre che quotazioni in più soddisfacenti sul prezzo del latte, della panna, del burro e degli altri prodotti a base latte.

Leggi tutto...

Invertita la crisi, il settore lattiero-caseario punta sull’export e sulla qualità trasparente e certificata

La passione per il mestiere, l’amore per il territorio e la capacità di evolversi assecondando nuove tendenze di consumo più consapevole hanno consentito ai produttori, esportatori e fornitori di latticini italiani ed europei di far fronte alla concorrenza di nuovi prodotti che si sono inseriti in un settore tradizionalmente appannaggio del latte, e all’assenza di una politica industriale di sostegno a un settore che continua a svolgere un ruolo di primo piano nel sistema agroalimentare italiano.

Il comparto lattiero-caseario detiene infatti il primato quanto a valore della produzione in allevamento e fatturato industriale, con un’incidenza che nel 2016 ha raggiunto rispettivamente il 26% dell’intera zootecnia e il 12% del totale alimentare italiano: il significato di questo successo è ancor più notevole se si pensa alla forte contrazione dei prezzi alla stalla. Anche nel 2017 il mercato del latte è stato interessato da un trend di crescita, con dati che indicano una crescita dell’export lattiero-caseario pari al 10% su base annua, ovvero circa 3,1 miliardi di euro di valore.

La diminuzione della domanda interna ha iniziato a mostrare segnali in controtendenza soprattutto in segmenti come biologico, delattosati, yogurt, burro e formaggi. Ulteriore elemento che si è dimostrato efficace nell’indirizzare i consumatori verso scelte di acquisto consapevoli è la recente introduzione dell’etichettatura obbligatoria, strumento di trasparenza che prevede l’indicazione dell’origine della materia prima per i prodotti caseari realizzati all’interno del territorio nazionale.

Azienda che produce ed esporta latte e panna in tutto il mondo

Con la vastità e la diversificazione dei prodotti offerti e degli attori coinvolti, il settore lattiero-caseario è da sempre uno dei più vivaci e importanti del settore agro-alimentare italiano, trainante per l’economia nazionale e in particolare per il nord Italia. Orgoglio della produzione nostrana, latte, burro, panna e formaggi italiani sono conosciuti in tutto il mondo, con prodotti come il Grana Padano che rappresentano l’assoluta eccellenza del made in Italy. La buona salute del settore lattiero-caseario si traduce nella solidità dell’intero comparto agroalimentare e dell’economia italiana, oltre che in una maggior attenzione alla conservazione del territorio.

Con sede nel cuore della pianura padana, dove si produce circa il 70% del latte italiano, da oltre 10 anni la Compagnia Lattiero Casearia di Roccafranca (BS) produce e commercializza prodotti caseari a valore aggiunto per l’industria alimentare a livello mondiale. Vantiamo una significativa esperienza nel mercato internazionale del latte e una solida reputazione di affidabilità, coerenza e qualità come fornitori ed esportatori di latte, panna e prodotti a base latte per l’industria del settore lattiero-caseario.